L'opinione

Ha ancora senso esporre troppe quantità di gusti? Meglio meno ma meglio!

L’eccesso di offerta comporta lunghi tempi e modi di lavorazione ed esposizione, scarse notizie che potrebbero evidenziare quali ingredienti e quali pregi connotano ciascun gusto... In aggiunta i tempi, sia per il banconista che per il consumatore, rischiano di creare lunghe attese senza poter spiegare informazioni importanti sui gusti prescelti dai clienti in attesa...

Devo riconoscere che da un pò di tempo guardo con un certo disappunto all’eccesso di offerta che invade velocemente e ampiamente quasi tutte le attività: eccesso di supermercati, di centro commerciali, di negozi di abbigliamento, di gioielli, di divani, di… tutto. La confusione non giova Il “consumatore non competente”, condizionato dai messaggi pubblicitari di ogni […]

Se sei un utente registrato accedi con le tue credenziali, oppure Registrati al Club del Gelato per abilitare l’accesso ai nostri contenuti esclusivi.